Monthly Blogging Peals #3

Un altro mese è incredibilmente passato. Per me è stato un mese pieno di impegni che mi hanno fatto tristemente trascurare questo posticino virtuale. Giugno è stato il mese degli ultimi esami universitari del mio primo anno accademico, è stato il mese della Men Fashion Week (presto qualcosa al riguardo!) ed è stato un mese di traslochi. Ho salutato Milano e mi sono diretta nella caput mundi, Roma, dove ho fatto conoscenza con i mezzi di trasporto e il mondo degli annunci e delle case in affitto mentre andavo alla ricerca di un posticino dove vivere. 
Sempre a giugno questo blog ha cambiato faccia e si è diretto verso una strada che, sfortunatamente, non ho avuto modo di approfondire. I vari cambiamenti mi hanno portato ad avere qualche difficoltà con Bloglovin per cui ho perso tutti i contatti e dunque chi vuole dovrebbe riseguirmi (grazie!). 
Ho avuto pochissimo tempo per scrivere ma anche per leggere i blog altrui. Tuttavia, pur sempre di fretta, ho avuto modo di scovare qualche post perla, ecco dunque il Monthly Blogging Peals di giugno. 

Il razzismo è bianco e nero. Anche a Londra…: Il razzismo ha diverse forme di manifestarsi ed è sfortunatamente un fenomeno internazionale. Cristina riflette sul razzismo che lei ha visto nella open minded Londra.

Il monumentale Brad Holland che cambiò l’illustrazione: Su Zuppagrafica si ripercorrere l'evoluzione di un artista fortemente innovativo quale Brad Holland. Un ottimo post, da non perdere per chi è interessato all'arte! 

Come scrivere il primo post del blog: Daniele ci fa riflettere sull'importanza del primo post che si scrive all'apertura di un blog. Un ottimo spunto! 

Mission (im) possible... web writer: Laura spiega a noi e agli amici che “machelavorofai?” che cosa vuol dire fare il web writer.

Nessun commento:

Posta un commento