Il bianco e nero di Hengki Koentjoro

A volte c’è un’unica immagine la cui struttura compositiva ha un tale vigore e una tale ricchezza e il cui contenuto irradia a tal punto al di fuori di essa che questa singola immagine è in sé un’intera narrazione. 
(Henri Cartier Bresson)
 
Hengki Koentjoro è un fotografo indonesiano. Nato nel 1963 a Semarang, ha studiato alla Brooks Institute of Photography in California e ora vive a Jakarta. 
Koentjoro ama fotografare la natura e in particolare l'oceano. Nei suoi scatti i piani si uniscono magistralmente in una sola dimensione nella quale l'uomo non è protagonista ma solo una parte dell'universo naturale.
Koentjoro trova nella  fotografia monocromatica una maggior libertà di elaborazione e post produzione che gli permette di esprimere le sue emozioni. Utilizza principalmente il bianco e il nero ma il suo bianco e nero è denso, vellutato e sempre carico intensità. 

Voi che ne pensate?

 
 
 

2 commenti:

  1. mi sto facendo una cultura. non so dove scovi questi artisti ma sono belle condivisioni.

    RispondiElimina
  2. Ciao deb! I fotografi sono stati principalmente scoperti con la Cottu nel corso del tempo... ogni tanto mi ricordo di salvare e appuntare qualche nome per fortuna! ;-)

    RispondiElimina